Consulenza del lavoro

Lo Studio professionale, ai sensi della Legge n.12 del 1979, assume incarichi e pone in essere, quando non sono curati dal Datore di Lavoro (anche Società Multinazionali), tutti gli adempimenti in materia di lavoro, previdenza ed assistenza sociale con particolare riferimento alla:

  • Gestione riorganizzazioni e ristrutturazioni aziendali                                                                              
  • Gestione ed elaborazione di paghe e contributi dei Lavoratori dipendenti dei settori Pubblico e Privato (comparto bancario compreso), anche con collegamento diretto del Cliente al nostro sistema operativo (Outsourcing)
  • Elaborazione e gestione paghe e contributi delle COLF/Badanti                                                     

Lo Studio non si occupa di contabilità aziendale e fiscale e, rispettando con rigore la deontologia professionale, da sempre collabora con primari Studi Commercialisti elaborando per gli stessi le paghe e contributi delle aziende loro Clienti.

Gestione crisi aziendali


Lo Studio assiste l’Impresa nelle Procedure di mobilità/licenziamenti individuali e collettivi, Procedure di Cassa Integrazione Guadagni (Ordinaria, Straordinaria e in Deroga) operando a livello Provinciale, Regionale e Nazionale;

Lo Studio assiste il Datore di lavoro nel trasferimento e/o nell’acquisizione di Aziende (art. 2112 c.c.), operando anche, ove richiesto, a fianco di Società e/o Professionisti specializzati, nelle DUE DILIGENCE in materia di "Lavoro".

Incarichi giudiziali

Lo Studio, per il tramite dei singoli Liberi Professionisti assume incarichi

  • di CTU (consulente tecnico d’ufficio) e/o CTP (consulente tecnico di parte) nelle controversie di lavoro o nell’ambito di contenziosi con Enti previdenziali;
  • di CT (consulente tecnico in materia di lavoro) per Procedure concorsuali (Fallimenti, Concordati preventivi, Amministrazioni straordinarie, Liquidazioni coatte amministrative).
Lo Studio opera da oltre un decennio con sede in:

PADOVA (PD), Viale della Navigazione Interna, 51 Tel. 049/8597949 - 049/8360735 - Fax 049/8597949
    e-mail: paghe@cdlassociati.eu

Orario d'ufficio : Da Lunedì a Giovedì dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 18.00

                          Venerdì dalle 9.00 alle 13.00

Struttura dello studio

all'interno del sito sono a disposizione i singoli Curriculum vitae dei Professionisti CdL

 
   Clicca qui
 
     
Follow us:
  Circolari
  • Tirocini - Le novità 2018
    con la DGR n. 1816 del 07 novembre 2017 pubblicata sul BUR n. 114 del 24 novembre 2017 la Regione del Veneto adegua le proprie regole sui tirocini formativi alle nuove linee guida scaturite dall’Accordo Stato Regioni e Province autonome del 25 maggio 2017. Le disposizioni della presente disciplina entrano in vigore dal 1° gennaio 2018 e si applicano ai tirocini attivati successivamente a tale data. Di seguito i punti salienti della normativa:
  • SOMMINISTRAZIONE - Scadenza comunicazione obbligatoria
    con riferimento ai contratti di somministrazione stipulati nell’anno civile 2017 Le ricordiamo che entro il 31 gennaio 2018 - secondo quanto disposto dall'art. 36, comma 3, D.lgs n. 81/2015 - le aziende che utilizzano lavoratori somministrati devono effettuare la comunicazione obbligatoria consuntiva del numero e durata dei contratti di somministrazione conclusi nell’anno civile 2017, nonché del numero e relativa qualifica dei lavoratori utilizzati in riferimento ai predetti contratti alla rappresentanza sindacale unitaria, ovvero alle rappresentanze aziendali e, in mancanza, alle associazioni territoriali di categoria aderenti alle confederazioni dei lavoratori comparativamente più rappresentative sul piano nazionale.
  • 02/2018 - Principio di Cassa Allargato
    Si intendono percepiti nel periodo d’imposta (anno 2017) anche le somme e i valori in genere corrisposti dal datore di lavoro entro il 12 gennaio 2018, come viene stabilito dal principio di cassa allargato (Art. 51 TUIR). Qualora stipendi e compensi di cui sopra venissero corrisposti dopo la scadenza fissata diventerebbero redditi prodotti nell’anno 2018 (con conseguenti problematiche per il sostituto d’imposta in sede di conguaglio fiscale).
  • Le novità del collocamento obbligatorio 2018
    Ai sensi dell’art. 3 del D.Lgs. 151/2015, a decorrere dal 1 gennaio 2018 non è più prevista la possibilità per i datori di lavoro che raggiungevano il limite di 15 lavoratori computabili, di non procedere all’assunzione obbligatoria finché non fosse assunto il sedicesimo lavoratore: l’obbligo di assunzione obbligatoria scatterà automaticamente al raggiungimento della soglia dei 15 lavoratori dipendenti.
  • Incentivo strutturale all’occupazione giovanile stabile (Legge di stabilità 2018)
    Il Disegno della Legge di stabilità 2018 n. 2960 presentato dal Governo prevede all’articolo 16 un incentivo all’occupazione dei giovani a tempo indeterminato. La “bozza” del testo normativo prevede che a partire dal 1° gennaio 2018 i datori di lavoro privati beneficeranno di una riduzione triennale del 50% dei contributi INPS, nel limite massimo di 3.000 euro annui, per le nuove assunzioni di giovani con contratto di lavoro a tutele crescenti. Per la fruizione del beneficio il datore di lavoro non deve aver effettuato nei 6 mesi precedenti l’assunzione licenziamenti collettivi o individuali per giustificato motivo oggettivo. L’agevolazione è favorita solo per le assunzioni dei lavoratori under 30. In via eccezionale, però, solo nell’arco del 2018 lo sgravio è consentito in riferimento ai lavoratori under 35.
  • Comunicazione obbligatoria degli infortuni di breve durata
    La presente per comunicare che, a partire dal 12 ottobre 2017, diventerà obbligatoria anche la comunicazione, a carico di tutti i datori di lavoro, degli infortuni sul lavoro che comportano l’assenza del lavoratore di almeno un giorno, escluso quello dell’evento. La comunicazione INAIL dovrà essere presentata entro 48 ore dalla ricezione del certificato medico. Questa comunicazione è da considerarsi aggiuntiva rispetto all’ordinario obbligo di trasmissione in via telematica della Denuncia di Infortunio per tutti gli eventi con prognosi di almeno tre giorni ed ha finalità di tipo statistico ed informativo: l’indennizzo rimane comunque interamente a carico del datore di lavoro. L’obbligatorietà della nuova comunicazione è per tutti gli infortuni avvenuti dopo il 12 ottobre 2017. Lo Studio rimane a disposizione per qualsiasi chiarimento e approfondimento.
  • Chiusura Studio per ferie
    La presente per informarvi che lo scrivente Studio resterà chiuso per ferie dal: 12 Agosto al 26 Agosto 2017 (compresi) Durante tale periodo sarà attivo un servizio di reperibilità ridotto che potrete contattare tramite: paghe@cdlassociati.eu FAX 049/8364098 Con riferimento all’elaborazione paghe di Luglio e alle scadenze relative al mese di Agosto lo Studio resta a disposizione per coordinare tali attività anche in base al periodo di chiusura ferie di ogni singolo cliente. Cordiali saluti.
  • Circolare 16/2017- Unioni Civili
    La Legge n. 76/2016 (c.d. Legge Cirinnà) ha introdotto nel nostro ordinamento l’istituto delle “Unioni Civili” e regolamentato le “Convivenze di fatto”. Questi due istituti hanno delle conseguenze nel rapporto di lavoro.
  • Circolare 18/2017 Compensazione in F24
    L’Agenzia delle Entrate, nel rispondere ad alcuni quesiti posti dalla Fondazione Studi Consulenti del Lavoro durante il 15° Forum Lavoro, ha confermato che il recupero dei crediti anticipati dal datore di lavoro sostituto di imposta, a titolo di Bonus ex D.Lgs. 66/2014 (c.d. Bonus Renzi) è escluso dalle nuove modalità di invio telematico attraverso i flussi Entratel o Fisconline.
  • Circolare 15/2017: DICHIARAZIONE MODELLO 770/2017 SEMPLIFICATO
    In riferimento al modello 770/2017, la cui scadenza è prevista il prossimo 31/07/2017, riteniamo opportuno definire le modalità e i tempi richiesti per la compilazione e l'invio della dichiarazione.
  Comunicazioni
  • 07/08/2017 Chiusura Studio per Ferie
    La presente per informarvi che lo scrivente Studio resterà chiuso per ferie dal:

    12 Agosto al 26 Agosto 2017 (compresi)

    Durante tale periodo sarà attivo un servizio di reperibilità ridotto che potrete contattare tramite:

    paghe@cdlassociati.eu

    FAX 049/8364098

    Con riferimento all’elaborazione paghe di Luglio e alle scadenze relative al mese di Agosto lo Studio resta a disposizione per coordinare tali attività anche in base al periodo di chiusura ferie di ogni singolo cliente.

    Cordiali saluti.
  • 07/03/2017 La conciliazione dei tempi di vita e di lavoro
    Docente: Dott.ssa Carlotta Busca- Consulente del Lavoro
    Il concetto europeo di "Work Life in Balance": l'influenza di questo principio alla luce degli ultimi interventi normativi.
    La gestione del proprio tempo libero senza sacrificare il lavoro, gli impegni personali e la vita familiare.

(c) Studio Consulenti del Lavoro Associati - pi 03875470282 - Privacy Policy Cookie Policy